Samoa: le vampire lesbiche non censurate, il Codice da Vinci sì

Lesbian Vampire killers A Samoa, uno stato arcipelago del Pacifico, la popolazione è molto religiosa e conservatrice. I film di tematica gay sono vietati e proibiti al commercio. Per questo sorprende la decisione riguardante il film "Lesbians Vampire killers".

Un flop commerciale il film, di cui parlano anche su Cineblog, è stato comunque approvato dal censore capo che ha dato il nusta osta alla commedia horror britannica, motivando che il film non tratta necessariamente di omosessualità.

La cosa stupisce ancora di più perchè, al di là che non credo che l'aggettivo "Lesbian" l'abbiano messo a caso nel titolo, anni fa era stato invece proibito il film ben più conosciuto e campione di incassi nel mondo "Il codice da Vinci", probabilmente a causa della tematica religiosa". Che quindi le vampire lesbiche possano comunque solleticare la curiosità degli abitanti dell'isola di Samoa più della trasposizione cinematografica del romanzo di Dan Brown?

Foto | MoviePlayer

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: