Grecia: gay esclusi dalla legge sulle coppie di fatto

Nicos Dendias, ministro della giustizia grecoE l'innominabile vizio dei greci – per dirla con il Forster di Maurice – resta innominabile e senza diritti. Gay e lesbiche greci, infatti, restano esclusi dalla nuova legge che equipara le coppie di fatto a quelle regolarmente sposate.

Una commissione parlamentare ha respinto un emendamento dal partito socialista di opposizione Pasok che intendeva estendere anche alle coppie omosex la legge sulle coppie di fatto approvata nei mesi scorsi. La proposta del Pasok sulle coppie di fatto è stata bocciata dal momento che era sostenuta solo dal partito di sinistra Syriza.

Tuttavia Nikos Dendias (in foto), omologo greco di Angelino Alfano, ha detto di voler esaminare più a fondo la questione dal momento che non vuole restare sordo ai diritti dei gay. Sperando che non siano le solite promesse politiche pre vacanziere.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: