Il vescovo anglicano di Liverpool è per la benedizione delle coppie gay

Continua la spaccatura all’interno della chiesa anglicana. Ora il vescovo di Liverpool si dice favorevole alla benedizione delle unioni civili gay (ma continua a ritenere le nozze puro appannaggio degli etero).

James Jones vescovo anglicano di Liverpool è per la benedizione delle coppie gay

James Jones, vescovo anglicano di Liverpool, si domanda come sia possibile che la sua chiesa da un lato consideri una buona soluzione la unioni civili per le coppie dello stesso sesso e dall’altro si rifiuti di benedire tali coppie:

Come è possibile che il Vangelo di Gesù Cristo nonostante la sua diffusione globale sia diventato uno strumento per allontanare ed escludere le persone?

Il vescovo Jones continua a ritenere che il matrimonio debba essere riservato alle coppie dello stesso sesso, però ha compiuto un passo in avanti rispetto alle sue opinioni di qualche tempo fa. In precedenza, infatti, James Jones era contrario ai diritti delle persone lgbt ma a seguito delle forti divisioni che si sono realizzate nella sua chiesa, ha iniziato a guardarsi intorno e a chiedersi il perché di tanta ipocrisia:

Come si può negare la benedizione di Dio su quello che è giusto?

La chiesa anglicana – sia a livello di gerarchia che di fedeli – vive da tempo una divisione interna per quel che riguarda i diritti delle persone omosessuali. Recentemente, come ricorderete, si è permessa l’ordinazione episcopale di gay dichiarati, purché rimangano celibi. Il motivo di tale contorta decisione è da ricercare nel fatto che i rapporti extraconiugali sono vietate e non potendo i gay sposarsi ogni loro rapporto sessuale sarebbe extraconiugale e quindi fonte di peccato.

Di altro parere è tutto un altro settore della chiesa anglicana che invece si batte per la totale inclusione delle persone omosessuali e per il loro diritto a sposarsi.

Via | Dos Manzanas
Foto | Getty

  • shares
  • Mail