Icone gay

spice_girls Spesso di sente parlare di icone gay. Pochi giorni fa, il nostro Robo ha parlato di Claudia Gerini, interrogando i lettori sul fatto se lei lo sia o meno. E mi son chiesto... come riconoscerle? Molte volte, mi è capitato, uscendo con gli amici, di chiederci se qualcuno, tra le persone nuove che conoscevamo, fossero della "nostra squadra" o etero. Il mio amico Enrico ha sempre avuto dei suoi parametri particolari: al di là di argomenti, modi di vestire e gesticolare, aveva un importante ruolo l'amore per alcuni personaggi famosi.

Se per esempio qualcuno iniziava ad inneggiare Raffaella Carrà o Ambra, il sorriso di Enrico si stendeva fino quasi a toccare le orecchie. Era certo che fosse molto sospetta come affermazione. Inoltre se canticchiava "Gimme more" o se posseveda uno degli album di Britney Spears o delle Spice Girls, automaticamente la lancetta dei "gayometro" saliva sempre più di livello. Ma non tutti i fan della Carrà o della Spice saranno gay: possono semplicemente avere un gusto musicale e televisivo "leggero" , di intrattenimento.

Anche perchè in base a questo discorso, tutti i maschi che comprano un cd della Spears o di Madonna dovranno per forza essere omosessuali. E sarebbe un po' troppo semplice o riduttivo, non credete? Io ammetto di avere gusti che spesso si adattano a queste icone mondiali e italiane: ho sempre avuto una passione per Ginger e per Simona Ventura. Ma, a mio "favore", gioca una quasi totale indifferenza per Miss Ciccone alias Madonna.

E voi? Quali sono le vostre icone? Avete la filmografia completa di Audrey Hepburn accanto alla discografia degli ABBA? Oppure siete fan dei Dream Theater? Vi ritrovate nella rappresentazione dei vostri gusti personali con le classiche icone gay?

Foto | martinrp

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO