I migliori e i peggiori paesi per i gay secondo la guida Spartacus

I migliori e i peggiori paesi per i gay secondo la guida Spartacus

La celebre guida gay Spartacus ha pubblicato, come ogni anno, una lista dei paesi in cui si prende in esame il ben-essere dei gay. Si considerano vari fattori come il matrimonio, le adozioni, le leggi sulla salute, l’omofobia della popolazione o della religione. La top ten è la seguente:


  1. Svezia

  2. Belgio

  3. Francia

  4. Paesi Bassi

  5. Regno Unito

  6. Canada

  7. Danimarca

  8. Islanda

  9. Norvegia

  10. Spagna

L’ultimo posto, cioè il centotrentottesimo, è occupato dall’Iran che è preceduto dagli Emirati Arabi Uniti e dalla Russia.

L’Italia si attesta al quarantaquattresimo posto, subito dopo l’Ungheria e immediatamente prima del Messico. Il Vaticano è tra gli ultimi, al centoventisettesimo posto.

In base alla vostra esperienza, invece, qual è il miglior paese del mondo per noi gay?

Foto | Getty

  • shares
  • Mail