Per don Gallo sarebbe magnifico se il nuovo papa fosse gay

don-gallo

Don Gallo apre un possibile Papa gay come successore di Ratzinger. Il fondatore della comunità di San Benedetto al Porto, in un'intervista a La Zanzara, non si è tirato indietro e ha, invece, ammesso l'importanza che sarebbe nell'avere un Pontefice che accetti, per primo, l'omosessualità. Spiega, infatti:

Un papa omosessuale sarebbe una cosa magnifica. Pensare che uno si affacci a piazza San Pietro e lo dica sarebbe grande. C’è la parità dei figli di Dio, è l’essenza del Vangelo, siamo tutti figli e figlie di Dio.

Il religioso ha, inoltre, aggiunto:

Il prete omosessuale deve poter essere libero di esprimere la sua identità e la sua sessualità, altrimenti si reprime e arriva alla pedofilia.

Anche lui, infine, nel suo passato è stato oggetto di proposte:

Ero un giovane prete e fu un vescovo a farmi delle avances.

Via | Secolo xix

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 190 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO