Malcolm Forbes, il segreto e la polemica

Malcolm Forbes

Editore del celebre Forbes magazine, Malcolm Forbes (1919-1990) era noto per il suo amore per il lusso, per gli eccessi ed ogni forma di stravaganza, piccola o grande che fosse. Stravaganza che veniva prontamente ripresa e diffusa con dovizia di particolari dalla stampa americana. Tuttavia l’estroso miliardario, che era subentrato al padre nella gestione della celebre rivista, nascondeva un segreto. Un segreto che naturalmente ancora una volta aveva a che fare con l'omosessualità.

La verità sulla sessualità del ricco editore venne infatti resa pubblica solo dopo la sua prematura morte (avvenuta nel febbraio 1990 per infarto) da Outweek magazine. La rivista, in aperta polemica con i giornali che avevano protetto o meglio ancora nascosto questo aspetto del magnate dell’editoria, pubblicò un articolo di Michelangelo Signorile che, senza peli sulla lingua parlava dell’omosessualità di Malcolm Forbes ed accusava, ancora una volta senza incertezze o tentennamenti, i giornali d’oltreoceano di connivenza nella menzogna.

Il New York Times si limitò a commentare la notizia della nuova, affocata controversia, senza mai usare, neanche per errore o disattenzione, il nome di Forbes. La patata , chiamiamola così, era probabilmente ancora troppo bollente.

  • shares
  • Mail