Electronic Arts Games sempre più a favore dei diritti Lgbt

Electronic_Arts_Games

I nostri cugini di Gamesblog probabilmente sono già informati della cosa, ma noi vi riportiamo ancora un esempio di una grande società che ha deciso di esporsi in primo piano per i diritti Lgbt. E' la Electronic Arts Games che da tempo ha aperto i propri videogiochi a storyline gay.

Gli esempi più recenti li troviamo in "Mass Effect 3" che permette di scegliere una relazione omosessuale nel gioco e "The Sims" dove ci sono anche famiglie con genitori gay. E sono possibili anche proposte di matrimonio "live" come potete vedere nella foto in apertura post.

E la EA, dopo aver inserito elementi Queer nelle sue trame, ha deciso di dare la voce proprio ai diretti interessati, fissando un meeting, una conferenza a New York, il prossimo 7 marzo, invitando a discutere insieme di come i soggetti gay sono trattati nei giochi, come vengono letti e come poter rendere il tutto ancora più autentico e ben rappresentato

Ecco l'esempio di come l'azione e l'ascolto, soprattutto quando si vuole rendere omaggio a qualcuno o qualcosa, debbano sempre viaggiare di pari passo. E, in questo caso, cosa c'è di meglio di chiedere un'opinione e un confronto a chi questi videogiochi li vive "esternamente"?

  • shares
  • Mail