Ellen DeGeneres parla del suo coming out

Ellen DeGeneres sulla Walk of Fame di Hollywood

Ellen DeGeneres è una delle celebrità dichiaratamente gay tra le più amate e influenti in America. In una recente intervista a Tracy Grimshaw ha ricordato il periodo del suo coming out:

"Penso che quello che mi abbia salvato sia l'essere stata onesta. Credo, in qualche modo, di aver avuto il coraggio di fare qualcosa e dire qualcosa che sapevo avrebbe potuto portare la parola fine alla mia carriera. Invece di fare business ho fatto prevalere la mia anima e la mia vita. Penso che essere sincera e onesta mi abbia salvata"

Ma non è stato affatto facile ai tempi...

Il suo coming out ha segnato l'inizio di tre lunghissimi anni bui:

"Ero furioso al momento, perché ... mi sentivo come se fosse colpa mia ... Ero così arrabbiata di aver perso il mio spettacolo, e non solo il mio show, ma per tre anni non ho avuto nessuna offerta. Voglio dire, letteralmente. Il telefono non squillava per tre anni e non avevo i soldi. Tutto ad un tratto solo a causa di una rivelazione (gay) Ero lo scherzo di tutti. Ero la battuta finale di ogni talk show di tarda notte, sono stata preso in giro in una rivista, e mi sembrava orribile in quel momento. Ora mi guardo indietro e sono grata perché mi ha dato la possibilità di esaminare me stessa e dire chi ero senza fama, chi ero senza successo, chi ero senza soldi?"

Una sincerità che fortunatamente, col passare del tempo, ha ripagato Ellen del meritato successo

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: