Sicilia Queer Filmfest, Palermo si prepara al Gay Pride nazionale

Conferenze e seminari, Palermo si prepara al Sicilia Queer FilmfestSi è tenuta a Palazzo Ziino, a Palermo, nella città che quest’anno ospiterà il Gay Pride nazionale, la conferenza stampa di presentazione delle attività pre Sicilia Queer Filmfest, che si svolgerà nel capoluogo siciliano dal 31 maggio al 6 giugno 2013. Anteprime e cicli di seminari, al centro tematiche LGBT e di genere.

La novità è che in questa edizione il festival dialoga con le istituzioni, mai come adesso trova attenzione e sostegno e fa rete con le realtà cittadine impegnate a promuovere e sostenere la cultura. Così come recita il comunicato stampa:

Il queer è un atteggiamento mentale, una scelta consapevole di non aderire a una visione univoca dell’identità. In tal modo, diventa uno strumento utile per interrogarsi…

Conferenze e seminari, Palermo si prepara al Sicilia Queer Filmfest

Le iniziative culturali in collaborazione con l’Ente Regione saranno seminari e giornate di studio sull'alterità culturale; con il Comune si lavora alla programmazione della sala recuperata dei Cantieri culturali alla Zisa, l’ormai frequentatissimo (e fortemente voluto dai cittadini) Cinema De Seta. Qui si avvicenderà la collaborazione con altri festival cinematografici, il Sole Luna Festival, Sorsi Corti e Sicilia Ambiente Documentary Film Fest.

Altre azioni di condivisione d’intenti con Istituti di cultura straniera in città; e l’Università che istituirà a partire da quest’anno una "Summer School internazionale sulle differenze e le identità plurali", che prevede l’arrivo di giovani studenti da tutta Europa.

Si parte con un ciclo di conferenze, l’iniziativa: meticciato culturale e differenze nella costruzione dell’identità siciliana. Gli studi di genere si intrecciano con la tradizione.

Gli incontri prevedono il contributo umano e intellettuale di studiosi . Il progetto ha ottenuto, per la prima volta quest’anno, il supporto economico di una istituzione pubblica: l’Assessorato Regionale ai Beni Culturali.

Tra gli interventi segnaliamo quelli di: Giordana Piccinini, Roberta Torre, Alessandra Dino, Ambra Pirri, Cirus Rinaldi Giorgia Serughetti, Roberto Baiocco , Giuseppe Burgio, il Prof. Luigi Alio, Maria Chiara Di Gangi

Per il ciclo Prospettiva queer, organizzato insieme all’Università si presentano un ciclo di seminari a cura di Giovanni Lo Monaco rivolto agli studenti delle Facoltà di Lettere e Filosofia, Scienze Politiche, Giurisprudenza e Scienze della Formazione.

Nell’ambito del progetto ricordiamo la serie di incontri il  Queer secondo me, in cui studiosi e intellettuali vengono invitati a scegliere un film che riassuma la loro idea di queer. Il 23 marzo prossimo toccherà a Christian Raimo ad aprile, a Piergiorgio Morosini, il 29 aprile, a Chiara Saraceno.

Conferenze e seminari, Palermo si prepara al Sicilia Queer Filmfest

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 24 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO