Obama chiede alla Corte Suprema l'abrogazione del Defense of Marriage Act

Obama sostiene apertamente le nozze gay nell'Illinois

Il presidente degli Stati Uniti d’America, Barack Obama, ha chiesto alla Corte suprema di abrogare il Defense of Marriage Act, perché

viola la garanzia fondamentale dell'uguaglianza davanti alla legge e impedisce a migliaia di coppie omosessuali, legalmente sposate nei loro stati, di godere degli stessi vantaggi federali delle coppie eterosessuali.

Il Defense of Marriage Act (spesso citato con solo l’acronimo DOMA) è una legge

che vieta al governo federale di considerare le unioni fra persone dello stesso sesso sullo stesso piano del matrimonio ed esula altresì tutti gli stati della federazione dall'obbligo di riconoscere unioni fra persone dello stesso sesso registrate in altri stati.

Ricordiamo che negli USA il matrimonio è legale nel District of Columbia e nei seguenti stati: Massachusetts, Connecticut, Iowa, Vermont, New Hampshire, New York, Maine, Maryland e Washington. In New Jersey e Rhode Island i gay non possono sposarsi, ma i matrimoni ugualitari celebrati negli altri stati vengono riconosciuti.

Via | Advocate
Foto | Getty

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: