Il cardinale Turkson nella bufera per aver paragonato omosessualità e pedofilia

Turkson

Peter Turkson è un cardinale del Ghana finito tra le polemiche a causa di un pensiero assurdo che mette in relazione l'omosessualità con i casi di pedofilia. Non per niente, proprio a causa di queste parole, per molti giornali americani, questo è la causa principale per la quale non potrà mai diventare Papa.

Ma leggiamo attentamente quello che ha dichiarato, scatenando la dura reazione della comunità gay e non solo:

Secondo Turkson, infatti:

"Il sistema tradizionale africano ha protetto e protegge la popolazione dalla tendenza della pedofilia, perche' in molte comunità, in molte culture africane, l'omosessualità e qualsiasi relazione fra persone dello stesso sesso, non sono tollerate"

Immediata la risposta dell'associazione delle vittime dei preti pedofili:

"Forse sentiamo meno parlare delle violenze in Africa perche' non c'e' un sistema giudiziario forte, un giornalismo indipendente e anche per la grande differenza di potere che c'è fra i rappresentanti della Chiesa e i fedeli"

Non a caso l'uomo è spesso soprannominato "il cardinale omofobo"

Via | Agi

  • shares
  • Mail