Giorgia Meloni condanna ogni forma di omofobia e chiede scusa con Crosetto in un video

Update del 21 febbraio 2013

A seguito delle tante polemiche scatenate dal video dei due esponenti di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni e Guido Crosetto hanno realizzato un video – sempre con il sistema dei cartelli – in cui prendono le distanze dalle affermazioni omofobe:

Se dei cretini fanno un video idiota tutti parlano di noi. Quel video offensivo non ci rappresenta né rappresenta Fratelli d'Italia. Invitiamo a votare con la testa e con il cuore.

Giorgia Meloni condanna ogni forma di omofobia

Il tema dei diritti per gli omosessuali è delicato, anche a causa delle inaccettabili discriminazioni perpetrate a loro danno nei secoli. Ribadiamo la nostra ferma condanna dunque per ogni specie di omofobia

Afferma così Giorgia Meloni, leader e cofondatrice del partito Fratelli d'Italia - Centrodestra Nazionale. Le dichiarazioni di Giorgia Meloni arrivano dopo una serie di polemiche che hanno visto coinvolti alcuni esponenti del suo partito.

Giorgia Meloni condanna ogni forma di omofobiaDue membri di Fratelli d’Italia hanno, infatti, realizzato un video-parodia della coppia gay che ha partecipato a Sanremo in cui dicevano:

Noi crediamo che l'amore fra un uomo e una donna sia la base del futuro della nazione vota con la testa e con il cuore, non votare con il culo. Noi amiamo le donne e in particolare Giorgia Meloni.

Le reazioni del mondo lgbt sono state immediate e il video dopo un po’ è sparito. Ora Giorgia Meloni ha fatto sapere che dietro la rimozione c’è lei:

A nome di Fratelli d'Italia chiedo scusa per il video-parodia, di pessimo gusto, realizzato in maniera autonoma da alcuni esponenti padovani e solidarizzo con le persone e le associazioni che si sono sentite offese. Ho chiesto agli autori di rimuovere immediatamente il video dalla rete e di chiedere a loro volta scusa. Iniziative così volgari e superficiali non appartengono alla cultura e al modo di fare politica con cui vogliamo caratterizzare Fratelli d’Italia.

I video parodia di Luca e Paolo e gli Sgommati

A voler essere pignoli, però, anche gli altri video parodia del messaggio di Federico e Stefano non ci sono andati leggeri. Gli Sgommati, per esempio, hanno messo in piedi una storia di inciuci e tradimenti tra Bersani e Monti e quando Vendola scopre la cosa tutto va all’aria. Come se solo i gay tradissero. Satira politica, si dirà, ma tant’è.

E del video di Luca e Paolo a Ballarò ne vogliamo parlare? Anche loro dicono che se ne andranno a New York, però sottolineano che a loro “piace la patata”. Per la serie: loro sono due maschi italiani che vanno a New York a fare sesso, mica a sposarsi come gli altri due…

Foto | Getty

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: