Carlo Giovanardi ancora contro le nozze gay

Carlo Giovanardi propone un “contratto di convivenza e solidarietà” per i gay

Carlo Giovanardi ha nuovamente tuonato contro le nozze gay. Dopo una domanda che chiedeva un commento sul confronto tra l'ex Premier Silvio Berlusconi e la dipendente della Green Power a Radio Citta' del Capo, ecco il paragone non richiesto ma puntualmente ribadito:

"Berlusconi mi ha imbarazzato come tutti, ma lo sono molto di più quando si vuole andare contro il diritto naturale, riconoscendo forme di matrimonio che la nostra Costituzione non prevede"

L'uomo ha inoltre ribadito e sottolineato come la famiglia sia solamente fondata sul matrimonio e che questo preveda solo legami tra uomo e donna, ha aggiunto:

"Se il Parlamento farà una riforma della Costituzione, che poi naturalmente sottoporremo a un referendum popolare, e il popolo italiano deciderà che due uomini o due donne possono sposarsi, ne prenderò atto'"

Ma non perde l'occasione per lanciare un monito e una denuncia ulteriore sempre con il mondo Lgbt sotto accusa:

"Mi imbarazza che ci sia la compravendita in giro per il mondo: ci sono le fattorie in India dove tengono le ragazze, gli fanno fare le gestazioni a favore delle coppie omosessuali dell'Occidente"

Fonte | Repubblica

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: