Islanda: il primo premier omosessuale del mondo

La signora che vedete in foto si chiama Johanna Sigurdardottir, ha 66 anni, ed è un'ex assistente di volo islandese. Ma a differenza di quel che potrebbe sembrare non è una ultrasessantenne qualsiasi. Lasciato il suo precedente lavoro, la donna, dichiaratamente lesbica, ha condotto una brillante carriera politica fino ad arrivare a capo del ministero delle politiche sociali. Ma la novità che la fa balzare agli onori delle cronache è il fatto che sarà con ogni probabilità la prima persona al mondo dichiaratamente omosessuale ad assumere la guida di un paese.

Lo scorso lunedì il governo islandese in carica è caduto a causa delle crisi delle banche schiacciate dai forti debiti accumulati negli anni di forte crescita in un paese sempre più oppresso da inflazione e crescente disoccupazione. Non è dunque uno scenario semplice quello che la Sigurdardottir, designata come premier di un governo ad interim misto fra socialdemocratici e Verdi che dovrà traghettare il paese verso le nuove elezioni del maggio prossimo, dovrà affrontare.

Eletta per la prima volta in parlamento nel 1978, Johanna Sigurdardottir è ormai una veterana della politica. Per la pima volta ministro nel 1987 è stata molto apprezzata in questi anni per per la sua tenacia e per essersi distinta nella battaglia per i diritti ed il benessere delle minoranze. Persino quando, nel 1994, subì una pesante sconfitta nelle primarie per la guida del partito socialdemocratico, incassò con grande stile il colpo dichiarando "Arriverà il mio momento!".
E siamo contenti che finalmente sia arrivato.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO