Il 70% degli atti di bullismo è contro gli omosessuali

Ragazzo giovane

Leggiamo i risultati di questa ricerca compiuta dal Circolo "Mario Mieli":

"Gli omosessuali sono gli studenti più discriminati nella scuola italiana superiore. E' il risultato di una questionario distribuito a 862 studenti - 354 femmine e 488 maschi - di cinque scuole romane. Il lavoro è stato presentato ieri presso l'istituto tecnico commerciale e geometri "Alberti" all'Eur, una delle scuole coinvolte nella ricerca".

Sarà un numero non totalmente significativo, dato il numero di studenti non particolarmente elevato. Ma le percentuali parlano chiaro: la discriminazione verso ragazzi (presunti) omosessuali è del 70,8 per cento, più dei ragazzi stranieri e dei ragazzi in sovrappeso.

Risolvere questo problema sempre più grave ma certamente non recente è una missione difficile, se non impossibile. Bisognerebbe insegnare ai giovani il valore del rispetto, della civiltà, dell'importanza delle differenze.

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: