Per Groupon la famiglia eterosessuale è da proteggere e salvaguardare

Per Groupon la famiglia eterosessuale è da proteggere e salvaguardare

    A seguito della pubblicazione di questo post, siamo stati contattati da Groupon Italia che ci ha spiegato che l'annuncio voleva essere ironico. Abbiamo chiesto loro di inviarci una dichiarazione scritta: la trovate in fondo al post.

Come le canzoni di Toto Cutugno, le lasagne fatte in casa e le famiglie etero, anche il tuo iPhone è un'istituzione da salvaguardare e proteggere. Fallo con una custodia personalizzata.

Grazie a una segnalazione di Gabri giunta in redazione, veniamo a conoscenza di questo annuncio su Groupon. Il leader mondiale nel settore dei gruppi d’acquisto propone a prezzo scontato delle cover personalizzate per smartphone (il venditore originale è PosterXXL). Facendo leva su alcuni luoghi comuni, l’annuncio propone alcune cose da salvaguardare: le canzoni di Toto Cutugno, le lasagne fatte in casa (si sa, noi italiani siamo tutti pasta e mandolino…) e le famiglie etero!

Per Groupon la famiglia eterosessuale è da proteggere e salvaguardare

Certo, perché in questo coacervo di banalità, scritte forse con l’intento di essere simpatici, non ci si fa problema a far passare un messaggio ben più subdolo: le vere famiglie italiane (quelle cioè che ascoltano Toto Cutugno e il suo inno all’italianità e che mangiano secondo la buona tradizione culinaria) sono quelle eterosessuali e pertanto vanno protette, magari pure con un marchio DOP. Famiglie gay? Ma per piacere, non scherziamo!

Che poi Apple sia una delle aziende più gay friendly (ricordiamo, per esempio, che l’amministratore delegato della Apple è Tim Cook, gay dichiarato, che l’azienda si è sempre distinta per le politiche inclusive – donò centomila dollari contro la Proposizione 8, avversa ai matrimoni gay – e che stando ai sondaggi gli omosessuali sono più propensi ad acquistare prodotti Apple rispetto agli etero…) non interessa minimamente a Groupon che preferisce basare il suo annuncio su vedute molto ristrette. Ci chiediamo cosa ne pensi PosterXXL che vede un proprio prodotto reclamizzato in tal modo.

Chiediamo al direttore di Groupon Italia di porre maggiore attenzione agli annunci che pubblicano perché da salvaguardare e proteggere c’è, prima di tutto e sopra di tutto, la dignità umana.

Chiediamo anche a Toto Cutugno di dissociarsi da questa sarabanda di stupidità.

Ed ecco quanto ci scrive Federica Moscheni, Pr & Communication Manager di Groupon Italia:

Grazie per la segnalazione; non volevamo assolutamente offendere nessuno né tantomeno pubblicare un annuncio discriminatorio o offensivo. Si tratta di un vero fraintendimento; la nostra azienda (giovane e fatta di giovani) non ha alcun pregiudizio legato a età, religione, orientamento sessuale e promuoviamo sempre la cultura della libertà, del rispetto e del progresso. Il nostro stile, come saprà, è sempre ironico e anche in questo caso il nostro obiettivo era quello di far sorridere paragonando la cover dell’iPhone a istituzioni da “salvaguardare”, termine dal significato forte, scelto appositamente per sottolineare il tono scherzoso dell’annuncio.

Anzi abbiamo pubblicato in passato offerte per un pubblico gay come questa o questo ristorante a Torre del Lago con chiari riferimenti alla bandiera Rainbow. E vogliamo parlare del nostro post sul nostro ultimo video dove citiamo la nostra favolosa make up artist Revuelta Strass?

Abbiamo comunque modificato il testo per evitare qualsiasi altro fraintendimento!

Sicuri della vostra comprensione, vi saluto cordialmente

Viva l’ironia e la libertà!

Foto | Getty

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: