Anche un bel po' di gay fra gli italiani di Barcellona

In questi giorni i quotidiani italiani stanno scoprendo che sempre più giovani lasciano il Bel Paese per trasferirsi a Barcellona. Sono oltre 20mila gli italiani residenti nella capitale catalana e presto supereranno anche gli uruguaiani, diventando la più numerosa comunità di immigrati.

Un aumento che in questi ultimi anni sta vivendo la sua esplosione, anche per motivi economici e politici. Ma dietro c'è forse anche dell'altro: una fortissima emigrazione omosessuale. Quanti gay conoscete che negli ultimi anni si sono trasferiti a Barcellona dall'Italia? Personalmente non passa settimana senza che io senta di qualche altro conoscente o amico o amico di amici che ha cambiato vita e si è trasferito a Barcellona.

Il sole, il mare, il cosmopolitismo, il lavoro e anche il rispetto e il riconoscimento sociale per gay e lesbiche; insieme a divertimento, occasioni di svago e di arricchimento culturale. Forse gli amministratori di Milano, che seognano i 2 milioni di abitanti, dovrebbero guardare alla vicina Barcellona e pensare un po' ai motivi del suo successo.

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: