Tesi di laurea su temi lgbt

Copertina del libro Omosapiens - 3Nei giorni scorsi si è tenuta la cerimonia per l'assegnazione del Premio Maria Baiocchi per tesi sull'omosessualità, ideato e organizzato da Di Gay Project. Tra le circa quaranta tesi in concorso le vincitrici sono state:


  • Sezione Tesi di Laurea Triennale: Daniele Mainardis, Socrate Erastès. Riflessioni sul valore relazionale dell'èros nel Fedro (relatore Prof. Linda Napolitano; Università di Trieste, Facoltà di Lettere e Filosofia, Corso di Laurea in Filosofia, Tesi in Storia della Filosofia Antica, a.a 2006/2007)
  • Sezione Tesi di Laurea Specialistica: Ilaria Grasso, Omo-disabili: una nuova minoranza che cresce (relatore Prof. Laura Fruggeri; Università degli Studi di Parma, Facoltà di Psicologia, Corso di Laurea Specialistica in Psicologia dello sviluppo: processi e contesti educativi, sociali e clinici. a.a 2006-2007)
  • Sezione Tesi Post-Laurea: Angelo Berbotto, L'omogenitorialità: i minori con genitori gay e lesbiche in Italia (Università di Roma “La Sapienza”, Facoltà di Giurisprudenza, Master in Diritto del Minore. a.a 2006/2007)

Dice Imma Battaglia, presidente di Di Gay Project:

Il premio Maria Baiocchi resta l’unico concorso in Italia che valorizza gli studi sull’omosessualità mettendo in rete le diverse realtà accademiche italiane. Il grande numero di tesi presentate ci rende orgogliosi del lavoro svolto ormai da quattro anni.

In concomitanza della premiazione è stato presentato anche il volume Omosapiens 3. Per una sociologia dell'omosessualità a cura di Luca Trappolin, edito da Carocci.

  • shares
  • Mail