Peli pubici depilati per maschi gay ed etero

Voi che cosa fate per i vostri peli pubici? L'ultima moda da New York per il maschio è la depilazione, che può essere parziale o addirittura totale, come quella sfoggiata da Michael Phelps alle Olimpiadi di Pechino.

Il campione della depilazione pubica è Craig P. Wern, molto più che un estetista, che nella Grande Mela cura la messa in piega dei pubi maschili da quasi 18 anni. Come si può leggere sull'ultimo numero di Butt, "probabilmente ha maneggiato più cazzi di tutti quanti noi".

In ogni caso, sembra che gli uomini dovrebbero depilare le proprie parti intime, specialmente se amano ricevere alcune pratiche sessuali. Ma quali sono i possibili "tagli" per il pube? I più diffusi sono quello hollywood e quello alla brasiliana: il primo consiste nell'eliminazione totale dei peli pubici, il secondo invece lascia una porzione di peli, come una striscia, un triangolo o un ovale.

C'è comunque una percentuale di uomini - e di donne - che preferiscono una peluria naturale o al più, solo leggermente accorciata per avere un'aria meno artefatta. E voi, che preferite?

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: