Per un professore di religione i gay devono essere curati

Omofobia_Roma

C'è molta attenzione sul Liceo Foscarini di Venezia dopo una notizia che è stata ripresa dai giornali e anche dalla televisione.

Uno studente dell'Istituto ha riportato le parole e il pensiero di un professore di religione che ha giudicato l'omosessualità come qualcosa che può (e deve) essere curata ("Gay non si nasce, ma è una scelta e quindi chi la pratica dovrebbe farsi curare") E l'indignazione non si è fatta attendere

Ecco le parole del coordinatore Alberto Irone:

Ci sentiamo davvero delusi e fortemente indignati dalle parole di questo professore che, oltre a essere insensate, trasudano un odio e un sentimento discriminatorio rispetto alle persone omosessuali e possono essere molto pericolose in quanto dette davanti a ragazzi in pieno sviluppo della propria sessualità che possono sentirsi quindi discriminati da queste parole.

Duro il commento anche del Preside che ha definito “decisamente infelici” e “inaccettabili” certi consigli e commenti.

Via | Il Fatto Quotidiano

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: