Cecchi Paone: il Parlamento è pieno di gay

Alessandro Cecchi PaoneAnche Alessandro Cecchi Paone sostiene che il Parlamento italiano è pieno di gay, ma guai a farne i nomi. Intervistato da Novella2000 Cecchi Paone afferma:

“Ce ne sono (di omosessuali, ndr.) ma stanno tutti zitti. Hanno mogli di copertura e sanno che se parlassero non verrebbero rieletti. Ho avuto una storia con un giovane leader dell'estrema destra, una specie di dio greco, che praticava uno sport molto virile. Ma nell'intimità con me era dolce e femminile

Anche Alessandro Cecchi Paone, quindi, si incammina nel solco iniziato da Grillini: in parlamento ci sono gay, so chi sono, ma non lo dico per rispetto della loro privacy, però ci vado a letto. Intanto questi parlamentari finti etero continuano ad avere (esternamente) le posizioni più omofobe possibile. E noi ce la prendiamo in tasca... Si chiaro: nessuno è obbligato a fare coming out e nemmeno ci piace l'outing. Però anche queste continue esternazioni lasciano il tempo che trovano.

  • shares
  • Mail
33 commenti Aggiorna
Ordina: