L'artista Zanele Muholi inaugura a Palermo Verso il Pride

Zanele Muholi, Difficult Love

Grazie alla collaborazione tra il comitato Palermo Pride e l'Assessorato alla Cultura del Comune di Palermo, Palermo inaugura il suo percorso Verso il Pride Nazionale del 2013 con un'importante personale di Zanele Muholi. La mostra Zanele Muholi - ContemporaryVisual ARTIvist si terrà a Palazzo Ziino, a Palermo, dal 18 gennaio al 17 febbraio 2013. L’apertura è prevista venerdì 18 gennaio ore 17.30.

Zanele Muholi, straordinaria artista visuale sudafricana, racconta le tante diversità che rendono ricco il mondo ma che continuano troppo spesso a segnare marginalità, disuguaglianze, emarginazione e sofferenze private. Ci aiuta ad iniziare un ragionamento che ci accompagnerà per un intero anno, l’anno del Pride nazionale a Palermo. Un anno che dovrà restituirci una città che si confronta e dialoga sui temi fondanti del fare comunità.

Zanele Muholi, Katlego Mashiloane and Nosipho Lavuta, Ext. 2, Lakeside, Johannesburg 2007
Zanele Muholi, Katlego Mashiloane and Nosipho Lavuta, Ext. 2, Lakeside, Johannesburg 2007
Zanele Muholi, Oyama Mbopa, Athlone, Cape Town, 2010
Zanele Muholi, Pam Dlungwana, Woodstock, Cape Town, 2010
Palermo pride 2013: Zanele Muholi a palazzo Ziino

Zanele Muholi, Zinzi + Tozama III

Questa la presentazione “istituzionale,” estrapolata dal catalogo, a firma di Francesco Giambrone Assessore alla Cultura Comune di Palermo e Leoluca Orlando Sindaco di Palermo.

La quarta stagione Verso il Pride di Palermo, com’è stato più volte ribadito, segnerà un percorso particolare, Palermo sarà lo specchio dell’Italia, in quanto città scelta per rappresentare, nella settimana del 17-23 giugno, l’orgoglio LGBTQI nazionale. È la prima volta che accade, e costituisce una prova importante per una città che vive un periodo di rinnovamento, con una nuova amministrazione e un nuovo governo regionale (il presidente della regione è Rosario Crocetta).

La mostra fotografica dedicata alla visual artivist Zanele Muholi. Artista e soprattutto attivista visuale, come lei stessa si definisce, coniuga la produzione artistica con I'impegno politico, ed è in grado di documentare, attraverso le sue fotografie la vita quotidiana di donne nere e lesbiche.

Si legge dal comunicato stampa:

dando visibilità ai corpi lesbici, dando volto alla comunità nera di lesbiche, gay, bisessuali, trans e intersex. (LGSTI) in Sudafrica, combattendo razzismo, sessismo, patriarcato e violenza degli uomini contro le donne. Smontando gli stereotipi della rappresentazione sociale dominante, le immagini di Muholi ritraggono la molteplicità di una comunità cancellata dalla storia ufficiale, con l'obiettivo di collezionare tracce visuali per una storia collettiva delle soggettività lesbiche, gay e trans. Muholi non indugia mai sulla vittimizzazione, ma al contrario rappresenta la forza e la bellezza delle persone che ritrae, e delle donne in prima istanza, traducendole in scatti di alto valore artistico ed estetico, oltre che sociale e politico.

Fanno parte del comitato Palermo Pride Titti De Simone e Giulia de Spuches, Francesco Pantaleone è il responsabile commissione Arti Visive.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 112 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO