Matrimoni gay in Svezia dal 1° maggio 2009

In attesa di sapere che succederà in California, consoliamoci con la Svezia, dove dal primo maggio 2009 le coppie dello stesso sesso avranno accesso al vero e proprio matrimonio e si potranno sposare anche in chiesa. Lo ha annunciato il primo ministro (conservatore) svedese Fredrik Renfeldt, in un'intervista alla radio, spiegando che sono stati superati, pare, gli ultimi ostacoli.

Se così fosse, sarebbe la prima volta al mondo che l'estensione del matrimonio viene approvata da un Parlamento su iniziativa di un governo di centrodestra. All'interno della coalizione al potere, però, uno dei quattro partiti, i cristiano democratici, si oppone all'iniziativa, sostenuta invece da moderati, liberali e centristi. In aiuto però potrebbero arrivare i voti del principale partito svedese, quello socialista attualmente all'opposizione. In tal caso la riforma, che seguirebbe il modello spagnolo, sarebbe approvata senza problemi.

Dopo la nuova legge anche la chiesa luterana, cui appartiene il 70% della popolazione, potrà celebrare matrimoni fra persone dello stesso sesso, come ha già annunciato che farà. Le altre chiese, comunque, saranno libere di decidere che cosa fare.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO