In Spagna i vescovi propongono un referendum per abolire il matrimonio gay

Nozze gayL'esito del referendum contro le unioni gay in California, ringalluzzisce i vescovi spagnoli che chiedono una consultazione popolare sull'abrogazione dei matrimoni tra persone dello stesso in Spagna. Voce di quest'iniziativa è lo stesso presidente della Conferenza Episcopale Spagnola, il cardinal Antonio María Rouco Varela, che, intervistato dalla Cope - la radio dei vescovi (insomma, tutto in casa) - ha dichiarato:

“Questo modo di considerare il matrimonio per cui la differenza sessuale non ha alcun ruolo è contro la civiltà, non solo di quella cattolica ma di tutte le civiltà”

Le organizzazioni glbtqqi hanno ribattuto che, semmai, il referendum dovrebbe riguardare le relazioni fra Stato e Chiesa, ricordando che i matrimoni omosessuali, stando ai sondaggi, sono considerati positivamente dalla maggior parte della popolazione.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: