Si oppone a sacerdozio gay e viene allontanato: prete fa causa alla diocesi

Era stato rimosso dal suo incarico, ha fatto causa alla sua diocesi ed ora il tribunale potrebbe dargli ragione in quello che si configurerebbe come il primo caso americano di contenzioso all'interno di un'istituzione religiosa risolta da un tribunale civile.

È la storia Rev. David Moyer che, come riportato dal Philadelphia Inquirer, ha trascinato in tribunale la Diocesi di Pennsylvania con l'accusa di esser stato allontanato per aver manifestato le sue posizioni circa il sacerdozio e le persone omosessuali in netta discordanza con le idee dei suoi superiori.

La linea difensiva della Diocesi é tutta incentrata sul Primo Emendamento secondo il quale i tribunali civili non possono occuparsi di questioni inerenti agli affari interni alle istituzioni religiose ma il giudice Thomas Branca si è espresso in favore del sacerdote, a suo parere privato impropriamente e senza alcun valido motivo della possibilità di poter svolgere la propria attività, che ora è deciso ad ottenere un risarcimento milionario.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: