J. Warren Kerrigan, controversa star del muto

J. Warren Kerrigan

Oggi il suo nome è quasi dimenticato, ma J. Warren Kerrigan fu una stella di prima grandezza del cinema muto.

Nato a Louisville nello stato del Kentucky, l’attore rischiò di perdere il favore del pubblico (e in parte fu sicuramente così) non per la sua omosessualità, ma per una sua dichiarazione sulla Grande guerra che impazzava allora in Europa.

Quando un giornalista gli chiese infatti se era intenzionato a partire per il fronte, l’attore all’apice del successo (aveva interpretato quasi trecento film) disse che sarebbe partito solo in caso di estremo bisogno del suo paese; credeva fermamente che gli uomini di talento, gli artisti che portavano ogni giorno in dono la bellezza dovessero essere tenuti in grande considerazione e risparmiati da queste carneficine. Un’affermazione che contribuì ad affondare la sua carriera artistica. Dopo quelle parole, buona parte del pubblicò gli volse platealmente le spalle.

L’intervista venne infatti riportata su tutte le prima pagine dei quotidiani americani, segnando così la fine dell’inizio. Più felice fu tuttavia la vita sentimentale che l’attore trascorse quasi per intero (ben quarant’anni) accanto al compagno James Vincent.

  • shares
  • Mail