USA: prete gay contro la Proposition 8

Geoffrey Farrow

Fra le tante persone che si stanno battendo contro l'ormai celebre Proposition 8 negli USA, domenica scorsa è spuntato un certo Geoffrey Farrow. Fin qui non ci sarebbe nulla di strano ed eclatante se non fosse che Farrow, padre Farrow, è un sacerdote è che ha comunicato la sue inaspettate posizioni circa i matrimoni fra persone dello stesso sesso durante la messa delle 11 della scorsa domenica dal pulpito della sua Chiesa a Fresno, in California.

Quel che la maggior parte dei cattolici sente in parrocchia sule questioni dell'omosessualità è spesso solo silenzio. [...] Chiedendo ai fedeli di votare "sì" alla Proposition 8 i Vescovi non entrano solo nel dibattito politico ma ignorano completamente le moderne istanze della neurologia e della psichiatria...

È quanto ha dichiarato in seguito all'ABC il prete che, alle numerose richieste dei fedeli che continuano a domandare come debbano comportarsi rispetto all'emendamento che eliminerebbe il diritto acquisito dalle le coppie dello stesso sesso di potersi sposare, ha scelto di andare contro le chiare prescrizioni episcopali dicendo ciò che sentiva essere più giusto.

Padre Farrow, ordinato sacerdote ben 23 anni fa, non ha potuto sottrarsi alla fatidica domanda circa la sua omosessualità ammettendo tranquillamente di essere gay. Il sacerdote, fra lo sgomento e gli interrogativi di molti suoi parrocchiani, molti dei quali si sarebbero allontanati dalla chiesa in lacrime, è però consapevole che la sua presa di posizione non sarà priva di conseguenze anche se non è ancora arrivata dalla Diocesi alcuna dichiarazione in merito alla vicenda.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: