Christian Floris vs Radio Deegay

Logo di Radio Deegay.it

Christian Floris, collaboratore di Radio Deegay.it, lascia l'emittente radiofonica. Cose che capitano, si dirà. Ma c'è dell'altro. Come ricorderete Floris nello scorso maggio era stato aggredito in quanto gay. Floris era stato ricevuto dalla Carfagna che gli aveva espresso solidarietà. E pare che sia proprio qui il nocciolo della questione: Floris lascerebbe radio Deegay.it per mobbing in quanto difensore della Carfagna. In un comunicato stampa ha dichiarato:

“Ho deciso di lasciare DeeGay.it perché mi hanno fatto capire che non ci sono attualmente i presupposti per riprendere le trasmissioni invernali. Da quando sono stato aggredito sono stato discriminato anche dal mondo gay, soprattutto da quando ho fatto dichiarazioni a favore del ministro Carfagna e per il fatto che non ho mai nascosto di essere un elettore di centro-destra”.

Non così la pensano a Radio DeeGay. Roberto Brandolini, editore della radio, scrive:

“Rimaniamo completamente stupefatti da questa decisione poiché nulla ci è stato mai comunicato se non dopo aver fatto ed inviato autonomamente il comunicato stampa... Ci dispiace molto di questo tipo di atteggiamento da parte di Christian poiché è al di fuori di ogni logica comprensibile e professionale. Ogni riferimento da parte sua a questioni politiche e riguardanti i responsabili di DeeGay.it sono solo ed esclusivamente un frutto della sua fantasia”.

Mobbing? Discriminazione? Manie di protagonismo?

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: