Russia, annullato il film festival gay di San Pietroburgo

Sempre cattive nuove dalla Russia. Stavolta tocca a San pietroburgo, dove la polizia ha bloccato di fatto il Film festival gay e lesbico "Bok o Bok", che doveva andare in scena alla fine della scorsa settimana.

Gli ispettore del dipartimento di Sicurezza hanno apposto i lucchetti ai due locali - “The Place” e “Sochi”- dove si doveva celebrare la manifestazione, per problemi di sicurezza nell'impienato antincendio. Lo ha raccontato a GayRussia l'organizzatrice del festival Irina Sergeeva. Altre due sale - il Cinema House, che è pubblico, e il Pik hanno rifiutato di ospitare la manifestazione, dopo un'iniziale disponibilità.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: