Giorgia critica le parole del parroco di Lerici e del Papa che attribuisce ai gay colpe che non hanno

Giorgia. Italia Loves Emilia

Proprio pochi giorni fa, su Queerblog, vi abbiamo parlato delle parole del parroco di Lerici sul femminicidio. Un commento che ha fatto infuriare le donne della città e di tutta Italia. Il religioso, inoltre, aveva attirato ancora ulteriori critiche parlando con un giornalista:

Non so se è un frocio anche lei o meno: cosa prova quando vede una donna nuda?

giorgia-contro-omofobia

A entrare in merito alla vicenda è stata la cantante Giorgia che, nella sua pagina Facebook, ha espresso una riflessione sull'accaduto:

Sopravvissuti al natale?!Volevo con voi dissentire col parroco di Lerici e il suo volantino che afferma che se le donne vengono ammazzate un pò se la cercano..io, da una persona che nella vita fa la religione, mi aspetto anzi pretendo una spiegazione più profonda e più ampia ai mali di una società compromessa, e che soprattutto non avalli in qualche modo l'omicidio, e aggiungo che sarebbe illuminante se il Papa, invece di attribuire ai Gay colpe che non hanno, parlasse dell'episodio e a favore della dignità umana di ogni sesso, anzi a prescindere dal sesso. La religione dovrebbe insegnare alle persone la vita interiore, con le condanne e i giudizi non si migliora niente, eppure mi sembrava che Gesù lo avesse detto chiaro.G"SENONORAQUANDO"

In breve tempo, oltre 6000 likes sul post. Non possiamo che applaudirla e per il aver rilasciato questo commento sul social network. Sarebbe bello leggere parole simili su tante bacheche virtuali...

Foto | Pagina Facebook di Giorgia

  • shares
  • Mail