Fuorigioco il video spot contro l'omofobia nel calcio e nella vita

Il video che vedete qui sopra è interpretato anche da Giulio Spatola, Mister Gay Italia 2010, ed è ambientato in ambito sportivo, più precisamente calcistico. Un modo per rispondere al tanto discusso tema dell'omofobia nello sport.

C'è chi in Italia non vede il problema che un giocatore possa essere omosessuale e chi, invece, ritiene che non sia il caso di rivelarlo. Un argomento talmente ovvio che non dovrebbe nemmeno essere messo in discussione ma – ahimè – lo è.

Nelle immagini che vedete in apertura post c'è un ragazzo che sogna di partecipare alla partita ma non riesce mai ad entrare. Si sente "emarginato", sbuffa, si annoia, fino a quando -al termine della partita- tra coppie etero ecco il suo compagno di calcio essere anche il suo fidanzato. Un bacio e via.

A chiudere lo spot, la frase di Cesare Prandelli: "Anche l'omofobia è razzismo"

  • shares
  • Mail