A Sidney zone franche anti omofobia

Sidney

Sidney è bellissima. Ed ha tutti i connotati di una città accogliente per il mondo omosessuale. Il sindaco della città, Clover Moore ha deciso di creare una sorta di "zona franca" libera dall'omofobia. Manco fosse una malattia infettiva. Oddio, mi ricorda qualcosa.

Il modo è semplice: i locali perderanno la licenza se si dovessero verificare comportamenti offensivi verso i gay da parte del personale. La cosa buffa, ed è qui che mi soffermerei, è il passaggio finale della Reuters che importa la notizia, che in merito alla legge prevede di "includere misure anti-omofobia nell'addestramento del personale".

Un giorno, magari, poi ce le vengono a spiegare questo addestramento. L'intolleranza si combatte con le "norme" e con un corso di preparazione?

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: