Andrea Montovoli gay... per finta per un amico

andrea-montovoli-gay-vanity-fair-intervista

Andrea Montovoli, attore ed ex protagonista di Ballando con le stelle, ha rilasciato un'intervista su Vanity Fair e ha affrontato il tema dell'omosessualità, raccontando un passaggio della sua vita curioso e inaspettato:

È successo cinque anni fa, vivevo ancora a Bologna e un mio amico omosessuale mi ha chiesto se ero disposto a far finta di essere il suo uomo: lui era appena stato lasciato e voleva far ingelosire il suo ex. Camminavamo abbracciati per strada, frequentavamo locali per gay, ho conosciuto un sacco di persone molto interessanti e divertenti. Certo, di ammiccamenti ne ho ricevuti parecchi: rispetto alle fan, gli uomini sono molto più disinvolti.

E se siete curiosi di sapere come è finita...

L’ex del mio amico lo ha visto con me, si è ingelosito, e si è rifatto vivo con lui. Insomma, si sono rimessi insieme.

Infine, dopo il racconto di proposte anche da parte di uomini, la condanna verso l'omofobia:

Sì, diverse. Ci sono quelli che mi lasciano i bigliettini sul tavolo e quelli più sfacciati che mi abbordano al bancone dei locali. Ma non mi dà certo fastidio, declino e basta. Trovo pazzesca la situazione di chi si scandalizza per l’omosessualità: pensiamo a quello che è successo a quel ragazzo che a Roma si è suicidato perché sospettato di essere gay.

Via | Vanity Fair

  • shares
  • Mail