Disperatamente casalinghe in un videogame


Aspettando la seconda serie del telefilm cult "Desperate Housewives" che sarà mandata in onda, come la prima, da Rai Due, non resta a chi si sente disperantamente e favolosamente casalinga dentro che giocare al videogioco appena uscito sul mercato italiano (gioco di cui si erano occupati gli amici di gamesblog.it a marzo 2006).

Il gioco, creato dalla Liquid Entertainment e distribuito da Buena Vista, è consigliato dai sedici anni in su e permetterà agli appassionati di vestire i panni di una delle fascinose protagoniste del telefilm, avendo così la possibilità di immergersi in prima persona nell'universo di Wisteria Lane. Gli ingredienti sono quelli giusti e rendono bene anche applicati a questo prodotto di simulazione: il mistero, l'eros e il glamour.
Un videogame che, come nota argutamente repubblica.it, si rivolge

non solo a un pubblico di ragazze o di donne: un po' per voyeurismo, un po' perché in tutti i maschi c'è una componente femminile più o meno marcata, anche tanti uomini non resisteranno alla tentazione di trasformarsi in sexy casalinga...

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: