Squadra svedese di calcio sospesa per insulti omofobi contro gli avversari

Chi sono i calciatori gay del calcio internazionale? Ecco i coming out e i rumors

Se da noi l'omosessualità sembra ancora faticare ad essere riconosciuta e a diventare un diritto come un altro, in Svezia c'è chi ha pagato per alcuni insulti omofobi.

Parliamo della Sörskogens, una squadra di calcio svedese sospesa per aver insultato con offese omofobe gli avversari, Stockholm Snipers. Frasi con termini volgari che sono state sentite anche dalla stampa locale che ha riportato il tutto. E a quel punto è arrivata la decisione

L'allenatore degli Snipers ha raccontato l'accaduto con evidenza amarezza:

È stato brutto ritrovarci negli spogliatori dopo la gara. Uno dei nostri giocatori è anche stato minacciato dopo che i toni accesi nel campo da gioco

Ed ecco la pena: sospensione, mille euro di multa da parte della squadra e corso di aggiornamento sui diritti Lgbt.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: