Aids Conference 2008: infezioni tra i 15 e i 24 anni


L'estate è il momento giusto per parlarne spesso. A Città del Messico si sta discutendo di salute, cura e prevenzione nell'annuale congresso internazionale sull'Aids, evento che durerà fino all'8 agosto. Una lotta che si combatte con i soldi, con la politica ma soprattutto con il nostro contributo e con la difficile abitudine (qui in Italia) di comprare e usare il preservativo.

La situazione più impellente oggi è quella di permettere ad ogni malato le cure necessarie, obiettivo che si vuole raggiungere entro il 2010 in tutto il mondo. La notizia tragica, invece, è che statisticamente il 40% dei contagi avviene tra i ragazzi di età compresa tra i 15 e i 24 anni. Troppo giovani e troppo disinformati.

E i nostri ministeri dedicati, come Maurizio Sacconi per la Salute e Carfagna per le Pari Opportunità? "Una scarsa presenza", dice Aurelio Mancuso, presidente Arcigay. Molto, molto male.

  • shares
  • Mail