Orthodox calendar, un calendario contro l'omofobia della chiesa ortodossa

Orthodox calendar, un calendario contro l'omofobia della chiesa ortodossaSe la chiesa cattolica è omofoba, quella ortodossa lo è ancora di più: basta un nonnulla per far gridare allo scandalo i vertici della chiesa ortodossa.

Facebook introduce le icone per i matrimoni gay? Gli ortodossi chiedono di oscurare tutto il social network. San Pietroburgo e buona parte della Russia approvano leggi contro la “propaganda omosessuale”? La chiesa ortodossa benedice la norma. La cantante Madonna invita a essere se stessi perché non c'è nulla di male nell'essere lesbiche e gay? I cristiani ortodossi bruciano le immagini della popstar e la considerano un'emissaria del demonio.

Ecco allora che per mettere alla berlina tali atteggiamenti e per denunciare degli scandali che sempre più coinvolgono la chiesa ortodossa, è stato realizzato l'Orthodox calendar che, attraverso varie immagini, vuol porre al centro l'umanità (e la fisicità) dei preti ortodossi (idealizzati...).

Orthodox calendar, un calendario contro l'omofobia della chiesa ortodossa

Leggiamo su Gayburg:

L'idea dell'autore è di darne denuncia attraverso la rappresentazione dei loro sacerdoti per quello che sono al di fuori dell'abito talare: persone normali con passioni, preferenze, interessi e desideri. Il tutto condito con situazioni omoerotiche, a contrasto l'atteggiamento particolarmente omofobo dei vertici ecclesiastici.

Quanto tempo passerà prima della scomunica?

Via + foto | Gayburg

  • shares
  • Mail