La prima volta delle nozze gay nella cappella di West Point, New York

La prima volta delle nozze gay nella cappella di West Point, New York

Prendete due donne, Penelope e Brenda che stanno insieme da ormai diciassette anni. Immaginate un amore durare saldo e continuo per tutto questo tempo. Le due, entrambe dello stato del New Jersey, sognano di sposarsi, ma non possono; vorrebbero farlo nella loro città, ma ovvero il matrimonio gay, non è ancora stato legalizzato. Per questo decidono di convolare a nozze a New York. La Fulton così ha motivato la decisione:

Non potevamo aspettare oltre, anche perché Penelope è una sopravvissuta al cancro e soffre di sclerosi multipla.

Solo che per quest'occasione si crea un piacevole precedente. Per la prima volta una coppia formata da persone dello stesso sesso si è potuta sposare nella cappella della prestigiosa accademia militare West Point, dello Stato di New York. La foto delle due - la cinquantaduenne Penelope Gnesin e Brenda Sue Fulton, di un anno più grande - dopo che hanno pronunciato il fatidico sì, ha fatto il giro del mondo. La base militare aveva già ospitato un matrimonio gay, ma celebrato in forma privata.

Un'altra storia d'amore che riesce simbolicamente a superare pregiudizi e a coronare il proprio diritto all'amore e all'unione.

  • shares
  • Mail