I democratici del Colorado vogliono approvare le unioni civili gay

I democratici del Colorado vogliono approvare le unioni civili gay

Dopo che le nozze gay sono state approvate per via referendaria nel Maine, nel Maryland e nello Stato di Washington lo scorso novembre, sembra che gli Stati Uniti d'America siano attraversati da un fermento pro diritti gay. L'Arizona, infatti, ha deciso di iniziare a lavorare per eliminare il divieto di nozze tra persone dello stesso sesso presente nella sua Costituzione e anche l'Arkansas si muove nella direzione del riconoscimento dei matrimoni gay.

Ora giunge la notizia che i democratici del Colorado hanno intenzione di promuovere il riconoscimento delle coppie dello stesso sesso nel loro stato. Diversi membri della formazione politica in Colorado, infatti, si sono detti favorevoli al riconoscimento delle unioni civili gay e lesbiche.

A quanto pare già a partire dal 2013 si inizierà a lavorare per una legge che regoli le unioni civili per le coppie gay. Pat Stidmen, senatore democrativo del Colorado, ritiene che il proprio partito potrebbe presentare una legge in merito il prossimo 9 gennaio.

C'è da sottolineare che dal partito democratico del Colorado ci tengono a precisare che loro intendono lavorare per le unioni civili gay e non direttamente per il matrimonio ugualitario, come spinge a fare invece Barack Obama.

Via | Universo Gay
Foto | Getty

  • shares
  • Mail