Le elezioni e i PaCS

Logo del movimento No ai PACSPassati anche i ballottaggi delle elezioni amministrative si può iniziare a governare e continuare a vivere. Lascio agli osservatori politici commentare i risultati, sperando che la comunità glbt italiana ora finalmente si compatti e lavori seriamente, tralasciando le beghe da prime donne, come si augura anche River.

Mi son ricordato che era stata presentata anche una lista dal nome “No ai PaCS” (ne avevo parlato qui) e così ho cercato sul sito del Ministero dell'Interno qualcosa che riguardasse tale movimento. Trovo notizie in merito solo nelle comunali di Pozzuoli (Napoli) - che hanno visto eletto il sindaco di centro destra Pasquale Giacobbe: 40 voti su 49.644 sono andati alla lista “No ai PaCS" con Vittorio Colavitto candidato sindaco. Pochi, certamente. Ma, personalmente, credo sempre che è l'acqua cheta a rompere i ponti...

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: