Se ti sparisce il pisello

Simboli della stregoneriaNell’immaginario collettivo, gli uomini neri ce l’hanno grosso. Antico retaggio culturale dovuto anche ai reportage dei primi avventurieri bianchi nel continente africano. Nel 1623, per esempio, Richard Jobson in un libro di memorie scrisse della tribù dei Mandingo: “Qui i neri, signori di questa terra, sono forniti di un membro virile, così grande da dar loro grande impiccio”. Dietro affermazioni come queste c’è tutto il (razzista) tentativo di dimostrare la superiorità della razza bianca, visto che un membro grande era più confacente ad un animale che ad un essere umano.

Mi son ricordato di queste citazioni del libro Storia del pene di Friedman (di cui ho parlato anche qui) leggendo un articolo sul Corriere dal titolo Ladri di pene: panico in Congo. I fatti sono i seguenti: a Kinshasa ben tredici persone sono state arrestate dalla polizia con l'accusa di aver usato la magia nera per «far sparire» o «far rimpicciolire» il pene di diverse persone. L’accusa è quella di stregoneria.

La motivazione, pare, che vada cercata altrove, però. Sfruttando il diffuso timore per le pratiche di stregoneria, alcuni appartenenti ad una setta separatista avrebbero montato ad arte il caso per creare disordine e mettere in difficoltà il Governo.

Foto | Tratteggi

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: