Nozze gay a Montevideo

Bandiera dell'UruguayMentre in Italia stiamo ancora a “Cara mamma”, all'estero si danno da fare. Ieri a Montevideo, in Urugay, è stata celebrata la prima unione civile di una coppia omosessuale. Davanti al giudice si sono “uniti» un direttore di teatro di 67 anni e il suo compagno di 38, nel tribunale di Montevideo. L'Uruguay ha adottato all'inizio dell'anno una legge detta “unione dei conviventi” che permette alle coppie – siano esse omosessuali che eterosessuali – di sancire un patto civile dopo almeno cinque anni di vita in comune.

È il caso di dire Uru-gay.

Via | Gayclic

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: