Sex gate paggetti

Dopo la Lewinsky (8 anni dopo) la politica Usa è di nuovo a rischio stagisti.
Questa volta trattasi di paggetti, però, ovvero di quei giovani stagisti del Congresso dai 16 ai 18 anni che raggiungono il numero complessivo di 80 fanciulli.

Questa volta a fare la figura dell'ingordo e incauto, oltre che provolone, c'è il deputato repubblicano Mark Foley. Incastrato dalle mail indecenti che inviava ad alcuni paggetti che sono state prese e pubblicate sui media americani.
Foley almeno in questo caso ha fatto il suo dovere. Si è dimesso.

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: