La figlia di 10 anni di una coppia omosessuale ringrazia Obama per sostegno alle nozze gay

La figlia di 10 anni di una coppia omosessuale ringrazia Obama per sostegno alle nozze gayCom'è naturale che sia, il dibattito sui diritti del collettivo lgbt acquista maggiore visibilità in piena campagna elettorale. Questo vale in ogni paese e anche per gli Stati Uniti d'America che domani dovranno eleggere il loro presidente. Dichiarazioni pro questo o quell'altro, campagne di sostegno per i vari candidati (che non sono solo Obama e Romney, ma anche Gary Johnson, Jill Stein, Virgil Goode e Rocky Anderson) sono all'ordine del giorno negli USA.

Tra le varie iniziative è recentemente balzata agli onori della cronaca quella di una bimba di dieci anni, figlia di una coppia gay della California, che ha scritto una lettera di ringraziamento a Barack Obama per il suo sostegno al matrimonio ugualitario.

Uno degli orgogoliosi padri della piccola ha pubblicato la lettera su Facebook ottenendo una notevole visibilità.

Stando a quanto racconta lo stesso Jonathan Bailey sulla sua pagina Facebook:

del tutto spontaneamente la nostra meravigliosa piccola di dieci anni ha deciso di scrivere questa lettera a Barack Obama, riempiendo di orgoglio [noi suoi papà]. E ci è scesa anche una lacrimuccia.

Sophia scrive di essere contenta che il presidente degli Stati Uniti d'America “sia d'accordo sul fatto che duue uomini possono amarsi perché [lei ha] due papà che si amano”. Ma aggiunge che i suoi compagni di scuola “penano che questo sia schifoso” e bisticciano con lei che si chiede cosa farebbe il presidente al suo posto. Conclude, infine, che Obama è il suo eroe e che spera che venga rieletto.

Via | Dos Manzanas

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: