Nel vecchio governo di sinistra, gay troppo visibili?

Romano Prodi

Vi presento una breve lettera rilasciata ad un giornale web da un certo Roberto rispetto all'operato dell'ultimo governo Prodi. In particolar modo esprime un'opinione abbastanza chiara sulla nostra "visibilità" in questi ultimi mesi e anni, che probabilmente ritiene ingiustificata.

Ricorderei alcune decisioni dell'esecutivo che ci sorpresero di due anni fa: 15.000 delinquenti mandati a casa, alleggerimento della penalizzazione per assunzione di droghe, alleggerimento dei vincoli della legge Fini, oltre 100 fra ministri e portaborse, alla faccia dei costi della politica, aumento oltre ogni misura delle tasse ... A chi già le paga, senza mai una riflessione sui privilegi della casta! Si fa presto a perdere consensi fra le classi deboli, ceto medio, pensionati e operai, gli altri è risaputo non votano a sinistra. E poi ... Ogni decisione ha creato rissa, con una eccessiva visibilità per gay e altre sessualità in libera uscita.

Cosa ne pensate?

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: