Comune francese autorizza le nozze di una coppia lesbica

Désirée Duhem, sindaca di Hantay, in FranciaSebbene la legge sui matrimoni gay non sia ancora realtà in Francia, la sindaca di Hantay, nel nord dello Stato, ha annunciato che il prossimo 10 novembre celebrerà le nozze tra due donne.

Désirée Duhem (in foto), sindaca in questione, così spiega la scelta:

Tutto è stato fatto come se si trattasse di un normale matrimonio, sono state affisse anche le pubblicazioni. Speriamo che ci sarà un po’ di indulgenza da parte del governo.

Quest’annuncio avviene a pochi giorni dalla presentazione del progetto di legge in Consiglio dei Ministri: come ricorderete in un primo momento si era parlato del 31 ottobre come data di presentazione del ddl, poi è slittata al 7 novembre. L’esame della proposta dovrebbe avere luogo a metà dicembre, ma si potrebbe andare a finire anche a fine gennaio.

Tornando al matrimonio in questione, la sindaca ha detto che, prima dell’elezione di François Hollande, una coppia di donne – di 22 e 29 anni – si è presentata da lui chiedendo di poter organizzare “una cerimonia un po’ più elaborata” per il loro PaCS. Dopo l’elezione di Hollande, però, visto che nel programma elettorale si parlava esplicitimanete di nozze gay, le due donne hanno chiesto di potersi sposare a tutti gli effetti.

La sindaca di Hantay, città a sud-ovest di Lille, si è detta favorevole, malgrado il ritardo legislativo sulle nozze omosessuali. Affermando che le due donne in passato sono state vittime di “discriminazione”, Désirée Duhem ha aggiunto:

Non voglio farmi pubblicità da campagna elettorale. È solo un modo di fare le cose perché un domani non se ne parli più e diventino normali.

Foto | La voix du nord

  • shares
  • Mail