Cometa Off: quando il palcoscenico è donna

E' partita la XII edizione de La scena Sensibile, rassegna di teatro tutta al femminile, all'insegna, quest'anno, della ricerca del linguaggio comico in rosa.

Tra gli spettacoli in cartellone: stasera alle 21 è in scena "Mi lascio" di Giovanna Mori, Rosa Masciopinto, in collaborazione con Jean-Claude Carrière; domani, sabato 4 novembre, è la volta di "Quattro pareti e un funerale" di e con Laura De Marchi e Stefano Vigilante; domenica 5 novembre si conclude con il laboratorio di scrittura "Gli amori, i dolori, i sorrisi di un secolo e 8 storie di donne".

Serena Grandicelli, ideatrice e direttrice della rassegna:

"Nei testi teatrali la donna è stata spesso trattata come vittima sacrificale. sono pochi, e tutti scritti da mano maschile, i personaggi femminili che nei testi classici hanno potenza comica. E' nel '900, grazie alla televisione, che nascono attrici comiche. Più le donne hanno acquistato sicurezza più si sono affrancate dal ruolo di madre o vittima. Ma non dimentichiamoci che la comicità spesso nasce da una situazione tragica".

Una rassegna declinata al femminile, dunque, ma per un pubblico assolutamente misto. Guai a non confrontarsi con l'altro. L'appuntamento è alla Cometa Off a Testaccio, fino a domenica 5 novembre.

  • shares
  • Mail