A Napoli e Roma la Troia queer di Ricci/Forte


Aprile e´ il mese dello spettacolo Troia's discount di Ricci/Forte, in scena a Napoli fino al 13 aprile al Nuovo teatro nuovo e poi dal 15 al 20 aprile al teatro Eliseo a Roma. Uno spettacolo che vuole mettere in scena il mondo di oggi, senza tacere eros, omosessualita´, violenza, ferite.

La città di Troia come una periferia urbana, dove Eurialo e Niso diventano due teppisti, due “ragazzi di vita” che hanno mancato l’appuntamento con il destino: una "discesa agli inferi" ispirata ai miti classici, ma anche a Pasolini. Come due casseurs parigini, Eurialo e Niso assaltano un centro commerciale illuminando con i bagliori di un incendio la notte metropolitana. La loro fine sarà tragica, cadranno in battaglia seguendo la sorte degli eroi virgiliani. Mentre un coro di tre figure femminili (Creusa, Lavinia e una Didone en travesti) fa da contrappunto e da commento alla storia.

Nel mese di giugno troia’s discount sarà rappresentato anche al teatro Koreja di Lecce e al Teatro di Didoni di Joannina. Per chi ha l'opportunitá di esserci é un'occasione da non perdere, visto che Ricci/Forte sono una garanzia, il cast é di tutto rispetto e gli splendidi costumi sono di Gianluca Falaschi.

"Personaggi principali di troia’s discount - dice Stefano Ricci - sono i ricordi, le immagini di fatti e cose, di esseri corporei e spirituali che già furono e che noi vediamo ripetersi, riapparire, per ricondurre in noi quel tanto di bene e male che già dispensarono in passato. Quante volte avremmo voluto dimenticare magicamente un odore, una persona, un’emozione, un’esistenza intera per cancellarli dalla nostra vita? Ma la memoria è il cane più stupido che esista. Le lanci un bastoncino e ti riporta indietro tutto". Beh, correte a vederlo!

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: