Al via il processo russo contro Madonna rea di aver parlato in difesa dei gay

MADONNA IN CONCERTO A PARIGI

È iniziata in Russia l'udienza preliminare del processo contro Madonna rea di aver violato la legge contro la propaganda omosessuale. Come ricorderete, durante il suo concerto a San Pietorburgo nel mese di agosto, Madonna aveva invitato al rispetto delle persone omosessuali. La cantante aveva detto nel corso dell'esibizione canora:

Prima del concerto vi sono stati dati braccialetti rosa, simbolo del vostro approccio tollerante nei confronti di persone che hanno un orientamento sessuale non tradizionale, sono persone come tutte le altre. La comunità gay, gli omosessuali, hanno lo stesso diritto di vivere con dignità, con rispetto e amore.

A seguito di questa presa di posizione – e soprattutto per aver osato parlare di gay in pubblico – un gruppo di cittadini di San Pietroburgo ha querelato la cantante chiedendo una multa di quasi undici milioni di dollari.

Il tribunale russo ha inviato la notifica dell’udienza all’indirizzo newyorkese di Madonna ma all'udienza prelminiare nessun legale dell'artista si è presentato.

Foto | © TM News

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 76 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE DONNA DI BLOGO